fb gg

CIMICI DEI LETTI - 5 Consigli per prevenirle

Spesso i clienti che abbiamo aiutato a debellare una infestazione da cimici dei letti ci chiedono COME tale insetto sia arrivato ad annidarsi in casa.
Non è sempre possibile rispondere con certezza a questa domanda, perchè molteplici sono purtroppo le situazioni in cui ci si può imbattere in questo parassita.

E' possibile però dare qualche consiglio di massima, tenendo presente che normalmente la via di accesso delle cimici alle nostre case è rappresentato da un oggetto, che si comporta da vero e proprio "cavallo di Troia".

Evitare di portare in casa mobili (specie se tappezzati) o materassi trovati per strada o anche acquistati usati. Spesso chi si accorge dell'infestazione tende a disfarsi frettolosamente di tali oggetti senza renderli inservibili o mettere cartelli di avviso, per cui attenzione!

Attenzione anche all'acquisto di oggetti nei mercatini dell'usato, come peluches, soprammobili o anche libri: controllateli sempre accuratamente alla ricerca dei segni dell'infestazione prima di acquistarli e comunque metteteli in sicurezza prima di portarli in casa tenendoli sigillati in sacchi di plastica ben chiusi (i libri e i peluches possono essere tenuti per qualche tempo in congelatore).

Se pernottate fuori casa, controllate letto, materasso e mobilia. Se riscontrate segni della presenza delle cimici, pretendete di cambiare immediatamente stanza e ovviamente controllate accuratamente anche la nuova sistemazione.

Evitate SEMPRE di poggiare la valigia sul letto, anche per pochi minuti. Quando rientrate, disfatela all'interno della vasca da bagno o del piatto doccia (le pareti lisce non possono essere risalite dalle cimici), controllatela accuratamente insieme al contenuto e per sicurezza sigillatela con sacchi di plastica ben chiusi prima di riporla.

Lavate subito almeno a 60° gli indumenti che fanno parte del bagaglio (e comunque tutti gli abiti o biancheria che ritenete possano essere entrati in contatto con le cimici) o riponeteli nell'attesa negli ormai famosi sacchi di plastica ben sigillati.

Leggi anche:
VAPORE SATURO SECCO SURRISCALDATO