fb gg

CIMICI DEI LETTI - Cosa fare se state per partire

checklist1Finalmente l'estate è iniziata e molti di voi si preparano a partire per le vacanze.

Molti viaggiatori sono soliti preparare delle check list per evitare di dimenticare qualcosa di importante (elenco delle cose  e delle attrezzature da portare, delle medicine, elenco delle cose da fare in casa prima di partire ecc..).

Vi consigliamo caldamente di preparare una check list di prevenzione contro le cimici dei letti!

Anche i viaggiatori più organizzati rischiano di imbattersi in cimici dei letti durante i loro spostamenti.

È stato infatti accertato che le strutture ricettive (non importa la categoria, dal resort extra lusso alla più infima pensioncina) e i mezzi di trasporto sono loro malgrado ad alto rischio di presenza di cimici. Questi parassiti sono infatti degli ottimi autostoppisti e si muovono facilmente da un posto all'altro sfruttando gli effetti personali e le valigie.

ecco di seguito i nostri consigli.

Se viaggiate in aereo o comunque stivate le valigie
In molti aereoporti è attivo il servizio di incellophanamento dei bagagli. È un servizio da sfruttare perché permette di non "prendere a bordo" dalle stive le cimici, che possono nascondersi nelle rotelle o nelle cuciture o nelle cerniere.

Arrivati in albergo
Prima di disfare i bagagli, conviene ispezionare a fondo la camera che vi è stata assegnata, controllando accuratamente soprattutto la zona del letto.

Non appoggiate MAI le valigie sul letto (o comunque su superfici imbottite o tappezzate) senza averlo prima controllato.

È preferibile lasciare momentaneamente i bagagli in bagno o sull'apposito portapacchi (dopo averlo ispezionato).

Controllate le cuciture del materasso (specialmente la piega degli angoli) e la struttura alla ricerca di macchie sospette o di piccole uova.

Se la stanza è infestata
Qualora riscontriate segni di sospetta presenza di cimici, pretendete di cambiare sistemazione IMMEDIATAMENTE. Evitate stanze adiacenti o direttamente sopra o sotto quella che state abbandonando. Le cimici si muovono anche tramite le canalette degli impianti elettrici o tramite i carrelli per la pulizia e se quindi una infestazione è in atto, è altamente probabile che si propaghi nelle camere immediatamente vicine.

Di ritorno a casa.
Abbiate l'accortezza di riporre i vestiti e i vostri effetti personali in sacchetti di plastica puliti che sigillerete. Una volta a casa, sarà più facile controllarne il contenuto.

Arrivati a casa, se non avete protetto la valigia, ispezionatela all'aperto prima di portarla dentro.

Passate l'aspirapolvere sulle rotelle, lungo le cuciture, nella piega delle cerniere. Se avete un generatore di vapore, utilizzatelo.

Una volta aperto il bagaglio e averlo svuotato del contenuto, riponetelo in un sacco di plastica ben sigillato per precauzione.

Vi consigliamo di lavare e asciugare tutti i vestiti, anche quelli non utilizzati. Teneteli chiusi nei sacchetti finché non avrete la possibilità di lavarli o portarli in tintoria.

Qualora sospettiate di aver portato come souvenir dalle vacanze le cimici dei letti, non procedete da soli ma contattateci. Saremo lieti di assistervi con i nostri consigli.

Potete scaricare gratuitamente il nostro ebook completo per sapere fin da subito come muovervi nella maniera corretta.