fb gg

Criodisinfestazione

Fra gli strumenti offerti al Disinfestatore che operi con un occhio di riguardo all'ambiente un valido aiuto viene dal freddo.

La Criodisinfestazione (dal greco kryos = freddo) è infatti una tecnica che si basa sull'utilizzo di un macchinario, il COLD ZONE, in grado di erogare azoto liquido attraverso una lancia resistente alle basse temperature.

L'azoto liquido, una volta erogato, raggiunge temperature intorno ai -195°, che provocano la morte per shock termico di insetti, larve e uova.

Praticamente tutti gli insetti striscianti possono essere trattati con azoto liquido: tarli, cimici, zecche....

L'azoto liquido, di contro, essendo un gas di cui è composta la nostra  atmosfera, non è nocivo per l'uomo e per gli altri soggetti no-target e può pertanto essere tranquillamente inalato.

La Criodisinfestazione si rivela quindi essere un'ottima soluzione per trattare efficacemente tutti gli ambienti in cui ci sia necessità di non disperdere sostanze tossiche: ambienti domestici, filiere alimentari, comunità, hotel, case di cura ecc...

E' possibile riassumere brevemente i vantaggi di una disinfestazione effettuata con il metodo COLD ZONE:

  • Economicità: effficacia immediata fin dalla prima applicazione;
  • Pulizia: l'azoto liquido non impregna e non macchia tendaggi, tessuti e tappeti, che pertanto possono essere fin da subito utilizzati;
    Gli ambienti non devono essere aerati dopo il trattamento e sono immediatamente fruibili, senza necessità di allontanarsi da essi con un notevole vantaggio in termini di costi e disagi;
  • Ecologia: la criodisinfestazione non utilizza sostanze chimiche tossiche e non è pericolosa per bambini e animali domestici;
  • Efficacia: può raggiungere in profondità le colonie degli insetti bersaglio, distruggendone nel contempo anche le larve e le uova.I nostri tecnici sono stati istruiti dalla Casa Produttrice sul corretto uso del macchinario COLD ZONE e operano in condizioni di assoluta sicurezza.